21 – 24 novembre 2022
Padiglione “Becci” – Porto turistico di Pescara

Premio Visionaria

Con la seconda edizione di Visionaria, la Camera di Commercio lancia il Premio Visionaria 2022. 

Un premio dei premi alla start up o all’idea di impresa più innovativa di ben diecimila euro.

Possono accedere al Premio Visionaria 2022: cinque vincitori di StartCup Abruzzo, dieci tra i vincitori dei premi dei concorsi attivi nella regione Abruzzo per startup e idee innovative promossi dalle associazioni di categoria, tra cui Cambiamenti di CNA Abruzzo e i dieci progetti che rispettino i requisiti del bando.

La partecipazione al Premio Visionaria 2022 è gratuita. 

Per partecipare al Premio Visionaria 2022 è necessario elaborare un’idea imprenditoriale a contenuto innovativo riferibile a qualsiasi settore. 

Cosa si intende per “idea imprenditoriale”.

Per idea imprenditoriale è da intendersi un progetto di impresa, da cui risulti evidente l’intenzione dei proponenti di costituire una società di capitali con sede legale e/o operativa ovvero di insediare una impresa già esistente nelle province di Chieti o Pescara per realizzare il progetto stesso.

Il contenuto innovativo dell’idea imprenditoriale può essere riferito: 

  • alla realizzazione di un nuovo prodotto o servizio; 
  • al miglioramento significativo di un bene materiale o di un servizio, di un processo di produzione, di un metodo di commercializzazione; 
  • alla realizzazione di un nuovo modello di organizzazione o di gestione delle attività d’impresa.

Chi può partecipare?

Sono ammesse alla partecipazione al premio le proposte presentate da:

1. Aspiranti imprenditori, singolarmente od in team.

Si intende per aspirante imprenditore una persona che, alla data della domanda di partecipazione:

  • non sia attualmente socio in una qualsiasi compagine sociale;
  • non sia amministratore (presidente, componente CdA o amministratore unico) di società;
  • non sia attualmente titolare di ditta individuale;
  • abbia maturato esperienze pregresse in qualità di socio o di titolare di ditta individuale per un periodo inferiore a 3 anni.

2. Imprese:

a) attive;

b) costituite in qualsiasi forma societaria;

c) con sede legale o operativa in Abruzzo;

d) che si impegnino, in caso di vittoria, e nel caso non ne abbiano già una, ad aprire una sede operativa nel territorio delle province di Chieti o Pescara e mantenerla attiva per un periodo minimo di 3 anni;

e) che da visura camerale risultino, alternativamente:

  • costituite dopo il 1° gennaio 2019;
  • costituite nell’anno precedente ma con dichiarazione di inizio attività posteriore al 1° gennaio 2019;

f) non abbiano in corso alcun contenzioso con i promotori di SCA;

Non sono ammessi a partecipare:

a. persone o team di persone che partecipino a più di un progetto d’impresa.

Termini di presentazione delle domande: dal 25 luglio 2022 al 16 ottobre 2022 (nuovo termine).

I Premi

Premi in denaro

  • premio da euro 7.000,00 messo a disposizione dalla Camera di Commercio Chieti Pescara alla migliore start-up;

  • premio da euro 3.000,00 messo a disposizione dalla Camera di Commercio Chieti Pescara alla migliore idea d’impresa.

Eventuali ulteriori premi saranno resi noti dal Comitato Organizzatore sul sito  www.startcupabruzzo.it.

Premi in servizi

  • partecipazione al percorso di accompagnamento SPRINT “Start up innovative” riservato alle 3 start up con il miglior punteggio;

  • partecipazione al percorso di accompagnamento SPRINT “Aspiranti imprenditori” riservato alle 3 idee d’impresa con il miglior punteggio;

  • partecipazione al percorso “StartCup Academy” riservato a 10 progetti ammessi alla finale del premio Visionaria;

  • partecipazione al percorso “Innovalley 4 StartCup, II edizione”, periodo di Assistenza di 6 mesi per team, erogato da Innovalley Cube e dal Sistema Invitalia Start Up riservato a 5 team. Il percorso si terrà da gennaio a giugno 2023.

Ricorda di scegliere se partecipare al Premio StartCup Abruzzo, al Premio Visionaria o ad entrambi!

"Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da lucida e Visionaria follia"

— Erasmo da Rotterdam